Vorrei trapiantare degli aranci in un terreno argilloso, cosa mi consigliate?

Ho un giardino con terreno argilloso, i primi 30 cm sono di buona terra il resto argilla.

Vorrei piantare 4 alberi di aranci, sono disposto anche a fare un buco per togliere l’argilla e mettere buona terra, può bastare un buco di 1 metro di diametro e 1 metro di profondita?

Potrei mettere 4 alberi ultra deccennali con zolla che mi regalerebbero, oppure potrei comprare 4 alberi più giovani.

Cosa mi consigliate?

(Marco)

Ciao Marco, sicuramente l’idea di fare una buca un metro per un metro è ottima, anche perché è l’unica che possa mantenere in vita gli aranci in un terreno argilloso.

E’ indispensabile che la buca sia riempita di terreno buono, leggero e concimato, perché l’argilla intorno è come se creasse un vaso per i tuoi alberi e non permetterà alle radici di espandersi oltre la buca scavata.

Quanto a scegliere alberi decennali o giovani piante, non c’è dubbio che la seconda possibilità dia maggiori garanzie di successo, tuttavia se le piante regalate saranno ben zollate e la buca grande e accogliente potresti provarci. A te la scelta!

Commenti
4 Commenti a “Vorrei trapiantare degli aranci in un terreno argilloso, cosa mi consigliate?”
  1. Marco ha detto:

    Grazie mille per la risposta, come da voi detto, ho tentato. Ho messo un albero di 50 anni con zolla grande quasi quanto la buca, per il rimanente ho fatto una miscela di buona terra sabbia e terriccio, sotto la superficie (10 cm) della terra ho messo del concime di stallatico naturale e le ho innaffiate con un prodotto radicante.

    • nara marrucci ha detto:

      Bravo Marco! Speriamo che il tuo arancio gradisca il nuovo alloggio e ti dia grande soddisfazione! Informaci sugli sviluppi! Ciao!

  2. Domenico ha detto:

    Salve ho una pianta d alloro in vaso alta quasi 2 metri e a giugno vorrei trapiantarla in un terreno argilloso, cosa mi consigliate x la buca da adottare e che terreno mettere? Un’ultima cosa alcune foglie hanno come delle piccole pustole oserei chiamarle così perché sembrano delle piccole e fastidiose verruchine, cosa fare per donare lucentezza e splendore alle foglie?
    Anticipatamente ringrazio

    • nara marrucci ha detto:

      Ciao Domenico, potrebbe trattarsi di un fungo, favorito dal caldo umido. Io farei un bel trattamento a base di rame per vedere di riuscire a debellarlo. Sul momento più che verde diventerà blu, ma credo che sia l’unico sistema per aiutarlo senza somministrare sostanze troppo tossiche. Mi raccomando anche per il rame attieniti alle dosi consigliate! Proprio per non favorire l’attacco di agenti patogeni alle piante vanno garantite le condizioni migliori, per cui un lauro di due metri deve avere un vaso veramente grande per stare bene!
      Quando lo metterai in terra, se il suolo è argilloso, devi scavare una buca molto più grande dell’attuale vaso e inserire all’interno del terreno soffice e alleggerito con sabbia e pomice. Sul fondo metti uno strato di pomice oppure della ghiaia per garantire un buon drenaggio (questo è molto importante). Se poi la pianta, come immagino sarà un po’ stanca, aggiungi anche dello stallatico maturo o della cornunghia. Vedrai che il tuo alloro tornerà a nuova vita e addio funghi

Lascia un commento