Come evitare i grumi nella poltiglia bordolese?

Vivo a cassano d’Adda, sono pensionata e amo moltissimo tutta la vegetazione; mi sono creata un grande terrazzo giardino da sola impiegando molto tempo, ma ora nonostante l’impegno mi sento appagata e rilassata ogni qualvolta mi dedico ad esso. Devo apprendere ancora molto, spero tu mi possa aiutare. Oggi sono a chiederti: come mai quando sciolgo i componenti per la preparazione della poltiglia bordolese mi fa sempre i grumi e mi tappa gli ugelli dell’erogatore? Ti ringrazio di cuore se mi aiuti a risolvere questo inconveniente.

( Lory – Cassano D’Adda )

Cara Lory ti capisco anche a me è successo molte volte. Tuttavia la soluzione per evitare che la poltiglia bordolese faccia i grumi  è facile.  Hai presente come si fa la besciamella? Il procedimento è lo stesso. Prima metti nel contenitore gli ingredienti in polvere (solfato di rame e calce) poi aggiungi un po’ alla volta dell’acqua. Inizia con poca acqua e gira, fino a creare una pastella, inizialmente densa e poi a mano a mano che aggiungerai l’acqua diventerà sempre più liquida. E proprio come si fa con la farina, se vedi che gli ingredienti in polvere si sono un po’ solidificati, prima di iniziare la preparazione passali con un setaccio.

Accertati inoltre che la pompa che usi per l’irrorazione abbia gli ugelli nebulizzatori adeguati o inserisci un filtro che ne eviti l’intasamento. Per questo aspetto tecnico  chiedi consulenza al tuo negoziante di fiducia.

Credimi il tuo problema è abbastanza ricorrente, ma bastano un paio di accorgimenti e tutto si risolverà.

Lascia un commento