L’orto dell’anima

Nel 2004 è stato restaurato e aperto al pubblico. Nel 2009 è stato richiuso. Un vero peccato: l’orto di Santa Croce in Gerusalemme a Roma, era molto più di un ‘orto’: era il sunto massimo del motto ‘ora et labora’, un luogo dell’anima dove contemplazione, simbologia, cura e pazienza si incontravano in un connubio perfetto.

Per anni si è potuto visitare su appuntamento, ma adesso (sembra a causa delle troppe interferenze mondane) lo si può ammirare solo dal bellissimo cancello, opera dell’artista greco Jannis Kounellis. Ve lo propongo perchè possiate almeno sapere della sua esistenza, perchè se andate a Roma possiate almeno ammirarlo dalle trame del cancello in ferro battuto e vetro colorato, e perchè mi auguro che presto si possa tutti tornare a goderne la bellezza.

foto da wikimedia

Lascia un commento