Perchè la mia pianta di Sambuco non fiorisce?

Ciao, mi piacciono tutte le erbe aromatiche e le piante che hanno anche qualche piccolo potere curativo. Ho riprodotto un sambuco da seme però, dopo 5 anni, ancora non fiorisce e non è cresciuto nemmeno tanto. Perde le foglie in autunno, durante l’inverno seccano alcuni rami, però a primavera torna a vegetare. Ho raccolto alcune foglie e le ho confrontate con un altro sambuco, ho raccolto un rametto di sambuco e l’ho confrontato, persino... [Per saperne di più]

Come posso riprodurre il mio albero di limoni?

Buongiorno, ho un albero di limoni in un piccolo pezzo di terreno (contornato da pavimentazione) in un piccolo giardino, in una casa al mare (zona Puglia a nord di bari). E’ abbastanza riparato e negli anni ci ha regalato tantissimi frutti; ora però devo lasciarlo al nuovo proprietario purtroppo 🙁 e vorrei portarne una piccola parte con me. Come posso fare? Trapianto per talea? Ormai vivo da anni a Torino, ma in ogni caso dovrei trovare... [Per saperne di più]

Si può riprodurre il Cren per divisione della radice?

Ciao, mi sono molto appassionata alla coltivazione degli ortaggi, nel mio orto sul terrazzo. Sono di Padova. Mi hanno portato, da un orto ucraino, una bella e grossa radice di rafano, per la quale mi hanno istruito su cosa e come avrei potuto piantarla. Sono perplessa…che faccio, procedo, lo taglio in più pezzi? Grazie. (Cecilia – Padova) Ciao Cecilia, il Rafano Rusticano o Cren – è una pianta molto forte, sia per il sapore che... [Per saperne di più]

Il fico, buono, nutriente e facilissimo da coltivare

Sarà perché questa estate sono andata ai Giardini di Pomona, dove vengono allevate oltre 500 varietà di fichi, sarà che in questi giorni mi nutro essenzialmente di questi dolcissimi frutti, fatto sta che mi è ‘cresciuta’ spontanea la voglia di parlare del Ficus carica. Il fico è un frutto formidabile che tutti dovremmo tenere al limitare dell’orto. Se abbiamo spazio soltanto per un albero da frutto, non esitiamo e scegliamo il... [Per saperne di più]

Si possono coltivare i semi che si rtrovano nel fiore/frutto dell’aglio?

Salve, sono un pensionato di 76 anni, ho un piccolo orto dietro casa che mi diverto a coltivare saltuariamente. Ho lavorato per oltre 40 anni come Infermiere Professionale presso O.C.di Galatina; vorrei sapere se il fiore che fa l’aglio e seccandolo, si possono coltivare quei semini neri che tiene? Grazie e saluti. (Bruno – Galatina – Puglia) Salve Bruno, grazie per raccontarci la storia della tua vita…dedicata agli altri! Certo... [Per saperne di più]

L’erba di San Pietro, un sapore inedito tra le aromatiche

E’ sempre stimolante trovare per il nostro orto essenze particolari e poco conosciute. Questa volta vi propongo l’erba di San Pietro (Balsamita major o Tanecetum balsamita) un’aromatica dal profumo e dal sapore inconfondibile, lontanamente simile a quello della menta, fresco, gustoso e gradevolmente amarognolo. L’erba di San Pietro vanta una infinita varietà di nomi, quasi uno per ogni regione d’Italia: erba di Santa Maria, erba amara,... [Per saperne di più]

Seminando i semi di una mela cotogna nascerà una pianta identica oppure dovrò innestarla?

Buonasera, ho trovato il contatto e-mail sul vostro sito web. Vorrei sapere se piantando i semi di una pianta di melo cotogno nascerà una pianta che farà frutti commestibili oppure è necessario innestarla. Inoltre avevo piantato semi di mela fuji che una volta germinati e spuntate le prime foglie marcivano alla radice; quale soluzione mi consigliate? Cordiali saluti (Dario) Ciao Dario, grazie per averci contattato. Il seme contiene dentro un embrione... [Per saperne di più]

Coltiviamo il bellissimo alkekengi, una bacca d’oro in una lanterna cinese

Difficile trovare una pianta commestibile più curiosa dell’alkekengi: sia per nome che per aspetto è tra le più originali! La Physalis alkekengi appartiene alla famiglia delle solanacee, come i pomodori, le patate, i peperoni, le melanzane e molti altri ortaggi, ma i suoi piccoli frutti giallo oro si mangiano come ciliegie una volta scartate dal loro ‘croccante’ involucro. Eh sì, avete capito bene! I frutti dell’alkekengi sono avvolti... [Per saperne di più]

Coltiviamo la bella e commestibile viola anche nell’orto

Perché parlare di viole in un blog dedicato all’orto? Perché sono belle, profumate, romantiche, delicate, affascinanti, ma la cosa che forse più interessa agli ortisti è che sono anche commestibili. Certo non potremo farci delle grosse scorpacciate di viole ‘mammole’, ma potremo utilizzarle per arricchire di profumo e di sapore le insalate e le macedonie, per guarnire risotti, ma anche per fare delle buonissime frittelle, per non parlare... [Per saperne di più]

Coltiviamo i facili e adattabili Sedum commestibili dove la vita sembra impossibile

Sedum rupestre Dove quasi tutte le piante si rifiutano di vivere, loro non solo sopravvivono, ma vivono alla grande! Stiamo parlando dei Sedum, piante succulente adatte a vivere in ambienti estremi, luoghi dove la terra è poca, povera e arida. Potremmo definirle piante masochiste, ma in realtà sono solo generose, adattabili, insostituibili. Nel mio giardino, quando mi sono vista più volte perduta, quando mi sembrava di non avere altra ‘chance’... [Per saperne di più]