Nell’orto, lo stallatico equino, devo interrarlo o lasciarlo in superficie?

Salve, in autunno ho tolto le coltivazioni estive, pulite aiuole, vangato. Ora ho lo stallatico equino e non so come metterlo. Lo devo interrare o lasciarlo in superficie? Poi l’orto riposerà durante l’inverno. A primavera come si fa? Si deve rivangare prima di seminare e trapiantare? Grazie. (Silvia) Ciao Silvia, tutto chiaro e giusto quello che ci stai descrivendo. Per avere un esempio su come eseguire le vangature e concimazione di... [Per saperne di più]

Quando trapiantare i carducci dei carciofi?

Sono di Roma e lavoro in ufficio, facendo una vita sedentaria, ma ho deciso con mio marito di coltivare un piccolo orticello. Abbiamo cominciato questa estate e siamo molto soddisfatti pur avendo fatto qualche errore, ma impareremo! Il mio vicino mi vuole regalare i cardi dei carciofi per piantarli. Mi chiedo : li posso mettere direttamente in terra oppure  o è meglio riporli in vasetti al riparo dalle intemperie e piantarli verso marzo? Grazie... [Per saperne di più]

Come smaltire i residui colturali delle patate?

Mi potete consigliare come è meglio smaltire lo strame delle piante delle patate: meglio nel compostaggio oppure spanderle nel terreno e poi ararlo? Grazie (Maria) Ciao Maria, ti confesso che normalmente nell’orto di mezza montagna di mia madre, dove tutti coltivano le patate, i residui vegetali vengono interrati.  Naturalmente se le piante non hanno subito nessun attacco, né parassitario né fungino, altrimenti l’unica soluzione è... [Per saperne di più]

Quando interrare la soia per il sovescio?

Sono un’appassionata della terra e dei suoi prodotti. Impiegata part-time riesco a conciliare il lavoro ed i miei hobby, e l’orto è uno di questi. Quest’anno ho messo una parte di orto a riposo e ho seminato i primi di giugno la soia per il sovescio …e dunque azotare il terreno Ora mi chiedo qual’è il momento giusto per effettuare il sovescio? Devo aspettare che fiorisca o devo agire prima della fioritura? Grazie. (... [Per saperne di più]

E’ sempre giusto l’interramento dei residui vegetali?

Sono un pensionato ortolano dilettante, amante della natura e della musica di un tempo. Siccome non da molto, coltivo un orto assegnatomi dal comune, ho visto che gli altri ortolani, miei vicini, praticano l’interro pressochè indiscriminato, dei prodotti di risulta delle coltivazioni (steli, foglie, ecc.) di tutte le colture. So che è una pratica non sempre corretta. Mi piacerebbe avere una buona conoscenza dell’argomento. Grazie (... [Per saperne di più]