Un BalconOrto è possibile ovunque, Tommaso Turchi ci spiega in un libro come fare

Tommaso è una persona speciale, come speciale è l’orto di cui si prende cura e il libro che ha scritto: ‘Il BalconOrto’. Tommaso Turchi è un giardiniere, un salvatore di semi (fondatore dell’associazione Seed Vicious) e adesso anche uno scrittore. E’ irrequieto e entusiasta, è il classico tipo che ‘una la fa e cento ne pensa’. E tutto quello che fa ruota intorno all’orto, ai semi e alla terra, che è la sua vera passione.

L’ultimo progetto, concluso da Tommaso, è proprio la stesura e la pubblicazione del suo libro ‘Il BalconOrto’ edito dalla Libreria Editrice Fiorentina. Un libro sulla coltivazione dell’orto in uno spazio ristretto, con poca terra a disposizione e in condizioni climatiche spesso difficili. Un libro concreto e verace, con cui Tommaso ha voluto raccontare la sua esperienza personale, maturata sia sul piccolo balcone di casa sua, che nell’orto-giardino dello splendido terrazzo di Palazzo Pucci, nel cuore di Firenze, di cui si prende cura.

Prima di convincersi alla pubblicazione, ha trascorso molte stagioni a sperimentare le consociazioni migliori tra fiori e ortaggi, a capire come attirare gli insetti utili e allontanare quelli nocivi, a decifrare le risposte che ogni singolo ortaggio dà a chi sa osservare. Quale terra usare, come arricchirla, come contrastare con i rimedi naturali gli agenti patogeni a cui sono sottoposti gli ortaggi in vaso. Tutto senza mai ricorrere alla chimica, ma sempre cercando di ricreare quell’equlibrio e quella sinergia che in natura è spontanea, come nei boschi e negli incolti.

Non vi aspettate un volume enorme, è un piccolo libro, semplice e di facile consultazione, dove trovare tutto ciò che serve perché, come è scritto sul retro del libro, basta poco “per iniziare a auto produrre verdura, anche su superfici limitate. Una volta imparato a conoscere le piante giuste poche sono le regole da seguire mentre immensa è la soddisfazione di mangiare qualcosa di sano e da noi prodotto”.

Per ogni pianta da coltivare, Tommaso, vi suggerisce quando coltivarla, quale terra e quale vaso usare, quando e come seminare, come coltivare e raccogliere, quali sono le piante amiche e come allontanare i nemici e infine, importantissima e utilissima informazione, come riprodurre i semi. Del resto cosa aspettarsi da uno che per salvare i semi di piante antiche, rare e autoctone ha fondato un’associazione?

Non voglio anticiparvi nient’altro di questo libro, ma sicuramente InOrto tornerà a parlarvi dei preziosi consigli in esso contenuti. Per il momento se siete interessati ad averlo con voi prima delle vacanze estive, rivolgetevi alla Libreria Editrice Fiorentina o acquistatelo on-line perchè il momento del ‘risveglio’ può arrivare da un momento all’altro. “ Perché se un giorno vi affaccerete al vostro balcone e lo scoprirete diverso dal solito – scrive Tommaso – non lo vedrete come un ripostiglio o uno stenditoio, ricettacolo di escrementi di piccione, bensì come spazio sprecato da far rinascere: non vi spaventate, non vi hanno drogati…è solo il germe del vostro risveglio, del vostro ‘BalconOrto’”.

Lascia un commento