A che distanza devono stare due colture affinchè non s’influenzino?

Salve,
quando si parla di consociare diverse colture a che distanza si fa riferimento per poter fare in modo che l’una influenzi l’ altra sia in maniera positiva che negativa?
Grazie tante.
(Paolo – Roma)

Ciao Paolo,
non esiste una distanza precisa, semplicemente le due piante – sia la chioma che le radici – non devono interagire fra di loro, quaindi dipende anche dalle dimensioni delle piante stesse.
Volendo però darti un numero diciamo che un metro di separazione potrebbe bastare.
Salute e buon orto.

Commenti
1 Commento a “A che distanza devono stare due colture affinchè non s’influenzino?”
  1. malleveria scrive:

    ….se posso intervenire, se si tratta di olivi meglio mantenere la distanza di 5/6metri perché quando saranno trascorsi molti anni addirittura si “abbracciano”. saluti e buon orto a tutti!

Lascia un commento