Si possono piantare i mirtilli a 1000 m.s.l.m. in Sicilia, e quale è la stagione migliore?

Ciao, premetto che sono un neofita su tutto cioè che riguarda le coltivazioni di qualsiasi genere, anche se ho fatto degli esperimenti in vaso (patate, peperoni, pomodori, rucola) che sono andati a buon fine.
Vivo a Milano ma ho la testa in Sicilia, dove un giorno spero di poterci tornare definitivamente… Mi piacerebbe piantere dei mirtilli in Sicilia, ad un’altitudine di circa 900-1000 mt s.l.m. e volevo sapere se questo è possibile e quale specie in particolare sarebbe più idonea e se si, quale sarebbe il momento più opportuno per piantare.
Grazie.
(Sauro – Milano)

Salve Mauro,
la tua bella tensione che senti a 1000 km di di distanza fra la Lombardia e la Sicilia ci fa pensare a quanto importanti siano le proprie origini e il rapporto con la terra che dimostri di avere anche da neofita.
Certo che è possibile coltivare mirtilli in Sicilia alle altitudini di 900 – 1000 metri. Per quanto riguarda le specie ti suggerisco di fare un misto di due diverse varietà: mirtillo comune e mirtillo gigante americano, anche per gustarti frutti differenti e per vcapire quali delle due piante meglio si adatta al tuo orto. Riguardo al periodo migliore per trapiantarli è l’inizio autunno o la fine dell’inverno, per dare modo alle piante di adattarsi all’ambiente. A presto Sauro e continua così!
Salute e buoni mirtilli.

Commenti
2 Commenti a “Si possono piantare i mirtilli a 1000 m.s.l.m. in Sicilia, e quale è la stagione migliore?”
  1. Stefano1978 ha detto:

    Ciao a tutti,
    io sto per mettere a dimora un campo di mirtilli giganti americani; metterò 150 piante, sono in Piemonte, in una zona abbastanza piovosa, mi preoccupa solo la stagione calda da giugno in avanti, io ho in mente per irrigare di usare 4 cisterne da 1000 lt messe in parallelo, con impianto a goccia per caduta, con un recupero di acqua piovana, credo che vada bene, sto facendo gia qualche esperimento con una cisterna per vedere se funziona, le metto a 1mt di altezza, dovrebbe bastare se qualcuno sa se sto facendo giusto gli sarei molto grato e sopratutto sollevato.
    Grazie in anticipo.
    (Stefano – Piemonte)

    • Stefano Pissi ha detto:

      Ciao Stefano,
      ci sembra che sei molto preparato e sulla strada giusta…quindi procedi con sicurezza per la tua strada e se vuoi qualche informazione aggiuntiva sulla coltivazione del mirtillo, leggi rpure l’articolo che trovi nel link.
      Salute e buon orto.

Lascia un commento