Quali ortaggi seminare sul balcone in primavera

BalconeLa primavera è arrivata ovunque, anche e soprattutto sui balconi! E se gli ortisti più esperti sanno già come riempire vasi e vasetti, magari chi è alla prime armi si chiede con quale ortaggio iniziare l’avventura primaverile.

Per rendere ancora più facile la scelta separerò gli ortaggi da trapiantare (acquisto delle giovani piantine da mettere a dimora) da quelli da seminare, indicando per ciascuno il periodo migliore in cui eseguire la piantagione o la semina.

Ortaggi da trapiantare in primavera balcone:

Cavolo nero – è molto decorativo anche in vaso oltre che buono e può essere trapiantato da maggio a fine giugno.

Cavolfiore – tra luglio ed agosto

Cetriolo – scegliamo il mese di maggio per metterlo in balcone senza rischi e farlo arrampicare su un treillage o su una ringhiera.

Lattuga in cespi – da aprile a settembre quando volete, l’importante è che non manchi l’acqua!

Melanzana – se il freddo è finito (e speriamo proprio di sì) dalla seconda metà di aprile e tutto maggio. Linkate per sapere quali sono le varietà di melanzane più adatte al vaso.

Peperoncino e peperone – Idem come per la melanzana. Riempite il terrazzo do peperoncini perché vi regaleranno il loro colori fino ad ottobre-novembre!

Pomodoro – stesso discorso per il pomodoro: da metà aprile a fine maggio.

Radicchio in cespi- da fine giugno a tutto agosto.

Sedano - il periodo migliore è tra maggio e giugno.

Zucchino - se il clima è tiepido provate già dai primi di aprile, ma potrete continuare fino a fine giugno.

Ortaggi da seminare in primavera in balcone:

Bietola da taglio – potete seminarla quando volete da marzo a luglio, dategli un po’ d’acqua e avrete foglie belle e appetitose per tutta l’estate.

Carota – da aprile a settembre.

Fagiolo e fagiolino – scegliete le varietà nane mi raccomando, ma potete seminarli dalla metà di aprile fino alla fine di giugno.

Indivia e scarola – dalla fine di aprile fino alla fino a settembre.

Lattuga e radicchio da taglio – da marzo a fine aprile e da settembre a ottobre.

Patata – da marzo a fine aprile. Mettetele in un bidoncino pieno di terra  e vedrete che raccolto!

Pisello – da metà febbraio (ma copriteli di notte e in caso di freddo) fino agli inizi di aprile.

Ravanello – Il balcone è perfetto per il ravanello! Da marzo a giugno e poi di nuovo a settembre se ne desiderate ancora!

Rucola - idem come il ravanello

Valerianella – non ama il caldo, meglio aspettare fine agosto, settembre e anche ottobre.

Che dite ne avete abbastanza? Non avrete che l’imbarazzo della scelta se volete sperimentare e mettere qualche ortaggio tra i fiori dei vostri balconi!

Dimenticavo: se abitate da Roma in giù anticipate pure di un mese tutto quanto!

Lascia un commento